Juventus-Roma: problema Parlamentare

pessotto buffon outsider mattiello juventus vecchiaJuventus – Roma è arrivata in Parlamento senza maxischermi ma con una concreta interrogazione parlamentare. I motivi di base sembrano logici e validi ma…

Piccola premessa: non mi è mai piaciuto che il mondo del calcio e quello della politica si mischiassero né per questioni tra tifosi, né per questioni di altro tipo. Nonostante ciò non posso non ritenere logica e giusta, almeno nelle motivazioni addotte, la situazione creatasi per gli errori arbitrali, a mio parere molto importanti ed evidenti, della gara tra Juventus e Roma.

In Parlamento è stata infatti presentata dal deputato del PD Marco Miccoli un’interrogazione parlamentare rivolta al Ministro dell’Economia Padoan ed un esposto alla Consob  che, come riporta l’ANSA, sono stati così motivati dall’onorevole Miccoli:”Ricordo che Roma e Juventus sono società quotate in borsa, e quindi gli incredibili errori arbitrali (oltre a falsare il campionato e minare la credibilità del Paese) incidono anche sugli andamenti della quotazioni borsistiche. Per questo, con i miei atti parlamentari ispettivi, sollecito il Ministro Padoan e la Consob a chiarire se ci possono essere stati atti che ledono le normative vigenti, svantaggiando e penalizzando gli incolpevoli azionisti”  (ed in effetti in Borsa il titolo della Roma cede il 3,85%. mentre quello della Juventus incassa un +0,83%).

Ora, sebbene questa situazione e questi errori abbiano giustificato l’intervento politico ed anche quello presidente FIGC Carlo Tavecchio (il quale ha invitato ad “ad abbassare i toni” ed annunciato l’intenzione di farsi ”promotore di una richiesta alla FIFA” per accelerare l’introduzione della tecnologia ”per i casi dubbi sul posizionamento” dei falli al limite dell’area di rigore), mi chiedo (soffermandomi sempre e solo su fatti legati al mondo del calcio) se i nostri parlamentari non debbano occuparsi ancora prima di queste situazioni, seppur importanti sotto i profili evidenziati dal deputato, della cosiddetta Legge sugli Stadi, della sicurezza del pubblico e dei cittadini.

Se da un punto di vista sportivo bisognerebbe infatti evitare altri errori come quelli visti in Juventus – Roma, il quieto vivere ed ancor prima le vite umane valgono molto di più, anche al di fuori dello stadio.

 

Precedente Un ascensore privilegiato Successivo Forza Genova!

Lascia un commento

*