Closing Milan: nuova caparra, nuovo  rinvio e…

pioli non caso chiarezza caparra ufficiale milan closing aeroplanino cineseLe parole di Galliani in merito dopo la gara tra Genoa e Milan hanno avuto un seguito, visto che è arrivata una nuova caparra: nonostante questo (o forse è meglio dire proprio per questa novità) però, la data del closing non sarà quella del 7 Aprile precedentemente annunciata.

Ma non è tutto, alla nuova caparra è seguita la notizia della chiusura di del fondo cinese Sino Europe Sports (nel quale erano confluiti i bari investitori che si erano detti interessati all’affare) e della conseguente decisione di mister Li Yonghong di proseguire da solo le trattative per l’acquisizione della società rossonera tramite la sua Rossoneri Sport Investment Lux (con sede in Lussemburgo – qui un articolo sulla suddetta società) che, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, era già centro nevralgico delle operazioni di SES in Europa.

La notizia riguardante il cambio di rotta è stata affidata ad un comunicato uscito nei giorni scorsi nel quale l’imprenditore cinese ha assicurato di avere “tutti i fondi necessari a finalizzare l’acquisizione” e che il closing, secondo quanto previsto dagli accordi presi con Fininvest, avrà luogo una settimana dopo la data “annunciata” da Galliani, ovvero il 14 Aprile (un giorno prima del Derby di ritorno nella città meneghina, ndr)

La cifra mancante per raggiungere la somma pattuita con Berlusconi e la sua holding, pur essendo diminuita caparra dopo caparra,  è comunque sostanziosa (secondo fonti giornalistiche si aggirerebbe intorno ai 350 milioni, ndr) e credo sia quindi legittimo chiedersi se ci saranno altre “rate” (magari una proprio il 7 Aprile), se alla scadenza arriverà il tanto annunciato closing o se invece i Berlusconi risponderanno ad un ennesimo nulla di fatto con la decisione di chiudere le trattative e tenere le redini del Milan (ipotesi molto poco plausbile vista la corposa cifra già incassata che, sempre secondo fonti giornalistiche sarebbe di circa 250 – 300 milioni.

Non ci resta che attendere, dunque: il futuro del Milan sembra vicino ad essere deciso (finalmente).

Dimitri Petta

 

 

 

Precedente Silenzio arbitri: mossa antistress ancora utile? Successivo Panchina d'oro: vince Sarri, insieme a...

Lascia un commento

*