Buona la terza: comprata La Bari

fischietto

L’ex arbitro Gianluca Paparesta è ufficialmente il proprietario del Bari (o se preferite La Bari): al termine dell’asta tenutasi oggi ed iniziata intorno alle ore 11, l’offerta dell’ex fischietto è stata di 4,8 Milioni su una base d’asta di 3 ed è risultata quella decisiva. (qui il momento dell’assegnazione ufficiale)

Paparesta dovrà quindi presentarsi il 23/5 al notaio per il pagamento della suddetta cifra, altrimenti scatterà il diritto di riscatto per il “secondo classificato”, il “contestato” Antonio Cipolloni (al quale dalla platea al momento del suo ultimo rilancio qualcuno ha gridato “Te la compravi prima!”), rappresentante de “La Bari Calcio 2014” che ha offerto 4,6 Milioni

 

Il tamtam partito dal web (#compratelabari) ha dunque centrato l’obiettivo: l’A.S. Bari è salva e appartiene (salvo stravolgimenti last minute) ad un Barese doc.

Precedente Al via un estate...a tutto calcio Successivo Campionato 2014/15: altro stravolgimento?

Lascia un commento

*