Serie A 17/18: la VAR “pensiona” gli arbitri di porta

porta contemporaneità stadi 8 maggio inizia eliminazione agnelli montolivo FIGC federali Tavecchio Prandelli impegni stage dubbi italia di Conte Carlo Tavecchio paletta codice Nazionale guidolin bonucci europeo under 21 venturaArbitri di porta addio: questa una delle novità praticamente certe per il campionato di Serie A 2017 – 2018 annunciate dal presidente FIGC e commissario della Lega Serie A, Carlo Tavecchio.

Questa decisione fa parte del processo che porta negli stadi italiani (o almeno in quelli della massima serie) la VAR e l’obiettivo, come ha spiegato lo stesso Tavecchio, è quello di far sì che ciò sia possibile già dalla prossima stagione:”L’Assemblea ha trattato ampiamente i diritti del VAR e abbiamo chiesto alle società un po’ di comprensione in quanto andremo a realizzare su tutti gli stadi preposti questa nuova tecnologia. La FIFA non ha ufficializzato l’autorizzazione ma tutti i segnali sono chiari e si partirà con l’inizio del campionato”  le parole del commissario di Lega in merito.

Quelle sulla VAR non sono le uniche decisioni prese dalla Lega Serie A nell’ultima assemblea: l’eventuale qualificazione dell’Italia ai Mondiali di Russia 2018 infatti porterebbe allo spostamento della finale della prossima Coppa Italia 2017/18 al 9 maggi ma non solo… Tavecchio ha infatti anche annunciato che il Crotone disputerà le prime due partite di Serie A in casa per evitare al Cagliari di disputare una gara in campo neutro in quanto i lavori di costruzione del nuovo stadio finiranno in quel periodo: un primo criterio per la formulazione dei nuovi calendari è quindi già stato svelato, ma si sa l’estate porta con sé delle novità e per sapere se queste saranno le uniche per la prossima Serie A… non ci resta che attendere.

Dimitri Petta

Lascia un commento

*