Champions League: una “poltrona” per quattro

quattro pensieri Cardiff iberico sorteggioSi sono concluse ieri le quattro “doppie sfide” valide per il passaggio alle semifinali della Champions League 2016 – 2017: otto gare (tra andata e ritorno) caratterizzate da risultati “a sorpresa”, sogni finiti, polemiche arbitrali e fatti di cronaca che ben poco hanno a che vedere con il calcio (vedi gli ordigni che hanno colpito il pullman del Borussia in quel di Dortmund).

Nel complesso si può quindi dire che questi quarti di finale hanno regalato tanta qualità ed una certa imprevedibilità oltre che curiosi dati statistici riguardanti almeno due dei quattro abbinamenti.

Menzioni particolari le meritano il Monaco (che ha espresso un gioco sorprendente confermando la bravura di Jardim, il talento di Mbappe e la stagione pazzesca in Ligue 1), il Leicester (che, nonostante la fine del proprio sogno europeo ha dimostrato in questa e nelle altre sfide affrontate di non essere, malgrado l’assenza di grandi nomi, una squadra materasso) e la Juventus (capace di eliminare il Barcellona costringendolo allo 0 a 0 al Camp Nou, dove i blaugrana avevano sempre vinto segnando, nel complesso, tantissimo e subendo una sola rete).

Deludenti, nonostante il passaggio del turno, Atletico e Real Madrid: soprattutto le merengues si sono rese protagoniste di una gara (quella di ritorno) caratterizzata in negativo dalle polemiche arbitrali ed in positivo dal raggiungimento di quota 100 gol in Champions League da parte di Cristiano Ronaldo.

Ora sono rimaste quattro squadre a giocarsi il posto sulla “poltrona” di regina d’Europa: sarebbe facile dire che le due madrilene e la Juventus sono favorite rispetto ad un Monaco che sembra dover recitare la parte della comparsa ma proprio il gioco folgorante espresso dai monegaschi in questo turno nulla è da dare per scontato.

In questo post “a quattro mani” ci siamo voluti spingere oltre ipotizzando quali potrebbero essere le sfide che verranno sorteggiate domani alle 12 in quel di Nyon e sono venute fuori queste due possibilità: la prima che vedrebbe affrontarsi le due madrilene da una parte e Juventus – Monaco dall’altra; la seconda, forse sulla carta più ostica per i bianconeri e per la squadra del Principato (ma visti i quarti non si può mai dire) che vede Zidane affrontare la sua ex squadra (la Juventus) e Simeone contro il Monaco.

Per vedere se queste ipotesi si concretizzeranno, non ci resta che aspettare domani, intanto: quali sono i vostri abbinamenti?

Dimitri Petta
Samuele Capitano

Precedente Palermo: svelato il nome della società che rileva le azioni, ma... Successivo Roma - Lazio: l'ultimo Derby del Pupone?

Lascia un commento

*