La tecnologia (non) Var bene una Coppa, ma…

var boxing day serie a tecnologia salvezza campionato carpi inizio panchine genitori weekend tim novità capolista giovane abbandono 18 squadre favole regina disabili Moviola testata rosa pesi terzaQualche giorno fa si è tornati a parlare della finale di Tim Cup che vedrà affrontarsi (in una gara secca dalla data ancora incerta “causa” Champions League) Lazio e Juventus allo Stadio Olimpico e se ne è parlato perchè i biancocelesti avrebbero chiesto che, in questa occasione, venisse applicata la cosìddetta Var, ovvero la tecnologia che dovrebbe assistere gli arbitri in alcune decisioni dubbie durante la partita.

Di questa possibilità, secondo quanto riportato da Sportmediaset, la Lazio avrebbe parlato con la Juventus e con il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Marcello Nicchi il quale ha negato ieri questa possibilità (secondo alcuni la motivazione potrebbe risiedere proprio nell’incertezza legata alla data in cui la partita dovrà disputarsi) aprendo però ad un anticipo dei tempi legati all’utilizzo della Var in Serie A:“Con la Var (Video assistant referees, ndr) partiamo dalla prima giornata di campionato del prossimo anno, anticipando di una stagione. Aspettiamo l’autorizzazione dell’International Board. Per la finale di Coppa Italia invece non ci sarà” le sue parole, riportate da Sportmediaset, al termine del Consiglio federale della Figc, che ha deliberato anche la nomina del presidente federale, Carlo Tavecchio, a commissionario della Lega di Serie A.

Personalmente credo che la tecnologia, se ben utilizzata e non abusata, possa essere utile anche nel calcio e che, date a parte, l’idea di utilizzarla in occasione della finale di Tim Cup poteva essere un’ottima occasione per testarla se davvero l’intenzione è quella prospettata da Nicchi: sfortunatamente i tempi non aiutano…

In altri termini, a mio avviso, la tecnologia var bene una competizione con meno errori possibili (la perfezione non credo esista), sempre che sia utilizzata nel modo giusto.

Dimitri Petta

Precedente Lotta salvezza : la matematica non condanna, ma... quasi Successivo Champions: Derby con vista su Cardiff (e con polemiche)

Lascia un commento

*