Inizia un’avVentura… Mondiale

eliminazione agnelli montolivo FIGC federali Tavecchio Prandelli impegni stage dubbi italia di Conte Carlo Tavecchio paletta codice Nazionale guidolin bonucci europeo under 21 venturaUn altra data importante per il nostro calcio oltre a quelle legate a Tim Cup e Serie A è quella della presentazione del nuovo C.T., Giampiero Ventura e del suo staff, data dalla quale inizia una nuova avventura per la nostra Nazionale: quella delle Qualificazioni per il Mondiale russo del 2018.

Il cammino dell’ex allenatore del Torino a Coverciano inizia il 19 Luglio con la sua presentazione per poi proseguire, amichevole con la Francia del 1 Settembre (a Bari) a parte, il 5 Settembre ad Haifa con la prima gara ufficialmente valida per la Qualificazione al Mondiale 2018 contro Israele.

L’esordio casalingo in impegni ufficiali sarà invece il 6 Ottobre proprio a Torino contro la Spagna, gara anch’essa valida per la qualificazione alla competizione iridata.

Quello che attende il neo C.T. e la nostra Nazionale non è di certo un girone che si può definire facile: se in un certo senso si inizia con un impegno abbordabile come quello di Haifa, ecco che un mese dopo a Torino arriva una Spagna di certo non imbattibile ma altrettanto da non sottovalutare (entrambe le gare saranno giocate alle 20:45 italiane,ndr): successivamente arriverà il turno, nell’ordine, di una doppia traferta tra Macedonia (9 Ottobre h.20:45 italiane) Liechtenstein (12 Novembre, h.19:45 italiane) prima della gara conclusiva dei turni “d’andata” in cui verrà ospitata una delle sorprese di Euro 2016, l’Albania (24 Marzo 2017, h.19:45), prima gara “ufficiale” del nuovo anno.

L’inizio dei turni “di ritorno” sarà invece l’11 Giugno 2017 quando il Liechtenstein verrà ospitato in Italia (h. 20:45): a questa gara seguiranno nell’ordine la trasferta in Spagna (2 Settembre 2017 h.20:45 italiane), la doppia sfida casalinga con Israele (5 Settembre 2017 h. 20:45) e Macedonia (6 Ottobre 2017 h.20:45) e la trasferta in Albania (9 Ottobre 2017 h. 20:45 italiane).

Se questo non dovesse essere sufficiente ad essere ottimisti, in nostro soccorso arriva il regolamento di queste qualificazioni secondo cui le vincitrici di ognuno dei 9 Gironi passano direttamente a Russia 2018, ma insieme a loro si qualificheranno alla competizione iridata anche 4 delle migliori 8 seconde classificate: le migliori seconde saranno infatti protagoniste di 4 playoff (divisi tra andata e ritorno) ed i vincitori di questi ultimi incontri saranno anch’essi qualificati alla competizione iridata.

Ancora una volta: FORZA AZZURRI.

Dimitri Petta

Precedente Serie A e Tim Cup: scatta l'ora x di sorteggi e calendari Successivo Tifare VulcanicaMente si può...

Lascia un commento

*