Diego Armando Maradona al Napoli? Non è Fantamercato, ma…

diegoIeri, al Teatro San Carlo, Diego Armando Maradona è stato celebrato da quella Napoli che, oggi come trenta anni fa, lo ama e lo idolatra per il suo talento calcistico e per quello che il suddetto talento ha regalato alla città: nell’occasione ha parlato col figlio (Diego Armando Maradona Jr.) e col presidente della società partenopea (Aurelio De Laurentiis) il quale ha poi dichiarato che Maradona potrebbe lavorare ancora per il Napoli, stavolta con il ruolo di ambasciatore, una volta risolti i problemi con il fisco.

Oggi, il Pibe de Oro ha presenziato a Firenze alla cerimonia degli Hall of Fame della Figc a Palazzo Vecchio e nell’occasione ha confermato di aver parlato di questa ipotesi col massimo dirigente partenopeo proprio nella giornata di ieri.

Dopo la festa e le parole del sindaco De Magistris (il quale ha dichiarato di voler insignire il Pibe de oro della cittadinanza onoraria durante le celebrazioni del trentesimo anniversario del primo scudetto del Napoli) arriva quindi un’altra buona notizia per i tifosi partenopei e per i fan di Maradona in generale: ora resta da capire solo quando questo può avvenire, ovvero quando i suddetti problemi fiscali dell’argentino potranno dirsi risolti, poi il “matrimonio sportivo” potrà rinnovarsi, anche se ormai fuori dal campo.

Maradona is back in Naples

Dimitri Petta

Lascia un commento

*